lubrificazione a secco


Linea PTFE - Scorrevolezza e distaccoLinea PFA-FEP-SOLGEL - AntiaderenzaLinea PTFE-VICOTE PEEK - Riduzione dell'attritoLinea MOLYCOTE - Lubrificazione a seccoLinea PFA-ETFE - Resistenza alla corrosioneLinea Sabbiatura - Con corindone biancoLinea Micropallinatura - Con mirco sfere


La lubrificazione a secco

Fisicamente, ogni organo in movimento, genera attrito.
Più specificatamente nel campo dell' industria ogni ingranaggio o componente meccanico, a contatto con un altro, ha con questo un contatto che lo frena.
Da sempre l'uomo ha cercato, nelle applicazioni industriali, di ridurre questo attrito con lubrificanti, via via più avanzati ed evoluti nel corso degli anni.



Da sempre la maggior parte delle attività industriali ha adottato macchinari costruiti per la maggior parte da componenti metallici.
Da sempre questi organi meccanici sono stati sottoposti a sollecitazioni violente, situazioni di stress prolungate e temperature elevate. Tutto questo ha sempre messo a dura prova gli impianti di ogni industria: il problema di come proteggere i propri macchinari ed allungarne la vita produttiva è da sempre centrale nei progetti e nella pianificazione produttiva di ogni imprenditore.

Preservare i propri macchinari ed i propri impianti significa concretamente allungarne la vita, risparmiando pertanto sui costi delle riparazioni, evitando spese impreviste per rotture di qualche ingranaggio e mantenere la capacità produttiva sempre al massimo, senza dover rischiare di fermare la produzione e perdere preziose ore lavoro, costringendo gli operai a forzate inattività.

Ogni imprenditore ha tra i primi pensieri per la sua industria la conservazione dei suoi impianti, che idealmente dovrebbero durare il più a lungo possibile, per permettere il massimo profitto.

Per preservare qualsiasi tipo di macchinario industriale pertanto, è bene far sì che questo si usuri il meno possibile: per esigenze di impiego nei più svariati ambiti industriali riguardanti l'incremento delle prestazioni dei componenti meccanici, rivolgetevi a chi è da anni sulla breccia ed affronta quotidianamente queste tematiche.
Tomace, aziende bolognese leader nel settore, può vantare oltre vent'anni di esperienza nel campo dei trattamenti di protezione e di lubrificazione a secco dei metalli.

Utilizzando tecnologie all'avanguardia di rivestimento delle superfici a base di fluoropolimeri, questa importante azienda è in grado di fornire la soluzione più adatta a tutti i problemi di corrosioni, aderenze ed attriti.
Tomace saprà risolvere i vostri problemi attraverso specifiche linee di prodotti, che si adatteranno bene ad ogni vostra esigenza.

Normalmente, i lubrificanti sono relativamente fluidi, per poter ridurre l'attrito.
Per particolari lavorazioni però, non si possono utilizzare prodotti fluidi perchè contrastanti con il processo produttivo.
In questi particolari casi di produzioni di alta qualità e che richiedono un alto contenuto tecnologico, i macchinari sono sottoposti a sollecitazioni molto più elevate, che ne accorciano inevitabilmente la vita utile.

Per queste situazioni Tomace ha creato una linea di prodotti di eccezionale qualità, lubrificanti frutto di anni di studi e di prove che permettono una lubrificazione a secco, preservando i vostri macchinari e non rallentando minimamente la produzione.



 

Questa linea d'elite si chiama MOLYCOTE.
Carichi elevati di lavoro? Alte temperature di produzione? Soste prolungate? Lubrificazione ordinaria precaria e insufficiente?
La risposta è una sola: MOLYCOTE!

Questo innovativo prodotto evita il contatto diretto metallo-metallo tra gli ingranaggi, riducendo drasticamente la loro usura. In questa maniera il rischio di grippaggio viene notevolmente abbassato.

Inoltre questa rivoluzionaria linea, grazie alla sua specifica composizione chimica, permette di trattare metalli e leghe sensibili a deformazioni termiche, consentendo così lavori di precisione con bassissime tolleranze.
I prodotti MOLYCOTE sono progettati per l'impiego nelle condizioni più difficili ed estreme, alle temperature più dure per gli impianti, da -195°C a +290°C.

Inoltre dopo questo trattamento gli ingranaggi vengono protetti dalla corrosione, con il conseguente aumento della loro vita produttiva.
Infine, per una lavorazione più confortevole anche per i vostri lavoratori, in seguito al trattamento con MOLYCOTE, si avrà una riduzione del calore e del rumore generati dall’attrito.
Questo aumenterà ulteriormente la vostra produzione, in quanto un lavoratore più riposato renderà al massimo delle sue possibilità durante tutto il turno, senza perdere produttività nelle ultime ore.

Per le condizioni più difficili, per le lavorazioni più pesanti per i vostri impianti, quando il lubrificante ordinario non è sufficiente: MOLYCOTE di Tomace.
Un prodotto all'avanguardia, prodotto da chi da vent'anni ricerca sempre il meglio per le più disparate produzioni industriali.
Per preservare i vostri impianti, perchè prevenire è meglio di curare, rivolgetevi a chi se ne intende.

Tomace, da vent'anni leader nel campo.
Fidatevi dei professionisti del settore e consultateci per qualsiasi domanda